Close
   

Professionalità ed esperienza a Ponte San Giovanni: Luigi Bacchi

La storia della Concessionaria Iveco Luigi Bacchi segue la vita e le esperienze dell’uomo che l’ha fondata e da cui ha preso il proprio nome, Luigi Bacchi.
Tutto inizia con i capostipiti Luigi Bacchi e Caterina Bendini, i quali avevano un’attività di commercio e riparazioni di scarpe. Luigi morì nel 1930 all’età di 58 anni e i cinque figli rimasero sulle spalle di Caterina, donna molto operosa e severa, che faticosamente riuscì a far crescere i figli Giuseppe, Riccardo, Agnese, Giovanni e Angelo. Angelo il più giovane aveva la grande passione per la meccanica e lavorava presso l’Officina Fiat di Giovanni Brighigna in via XI Settembre a Città di Castello, Giovanni, invece, lavorava in Ferrovia, ma ben presto preferì unirsi ad Angelo in Officina. Nel 1930 rilevarono l’attività e nacque Central Garage dei fratelli Bacchi. Giovanni non amava il lavoro di officina e si dedicò pertanto all’amministrazione e alla vendita.
Vetture ed autocarri, in un primo momento, venivano acquistati a Perugia rispettivamente dai rivenditori Calzoni e Gelsomini. In quegli anni i due fratelli iniziarono anche un’attività di trasporto al servizio delle attività locali. Ben presto la sede si rivelò ristretta e poco adatta per le ambizioni dei giovani Giovanni e Angelo. Dopo la metà degli anni ’30 iniziarono la costruzione del nuovo Garage in Via Angelo Zampini, appena fuori le mura della Città e nelle immediate vicinanze della casa di famiglia al “Cavaglione”.
I due fratelli stavano ottenendo importanti risultati economici e solo la guerra e il dramma del bombardamento dell’abitazione interruppero questo percorso di crescita, ma con la fine della seconda guerra mondiale iniziò un periodo di ulteriore espansione. Nel 1952, appena diplomato all’Istituto Fermi di Fermo, entra in azienda Luigi, figlio di Giovanni. Nel 1954 la F.lli Bacchi Giovanni & Angelo, questa la nuova denominazione, diventa Commissionaria Fiat. Nella sede di via Zampini insisteva anche un distributore Shell, successivamente trasferito in via Buozzi e poi ceduto. Nel 1956 entra in azienda anche Francesco, figlio di Angelo, dopo aver seguito lo stesso percorso di studi di Luigi. La Commissionaria aveva un’ampia zona di competenza estesa in tutta l’Alta Valle del Tevere, anche Toscana. Alla fine degli anni ’50 fu abbandonata l’area aretina per ampliare il raggio d’azione verso Perugia e il Lago Trasimeno. Con la nascita della Zona Industriale a Città di Castello e con lo sviluppo della vendita degli autocarri, a cui si dedicava il giovane Luigi, nel 1963 i Bacchi crearono una “Carrozzeria” che in realtà era un’azienda di trasformazione di Veicoli Industriali. “L’Officina Meccanica Carrozzeria Bacchi” fu da subito punto di riferimento per i veicoli industriali della nostra provincia. A metà degli anni 60 la Commissionaria divenne Concessionaria, non era un passaggio da poco, i mezzi non venivano più venduti per conto di Fiat, ma acquistati per poi essere rivenduti. Impegni finanziari diversi e più importanti quindi, ma eravamo in pieno boom economico e i risultati non tardarono a dare il loro frutti. Il lancio della Fiat 128, nel 1969, fu uno dei momenti di maggior rilievo della Concessionaria. Fino alla fine degli anni ’70 la Bacchi Giovanni & Angelo continuò un percorso di crescita straordinario, ma nel 1975 la Fiat decise di scorporare l’attività dei Veicoli Industriali ed insieme a OM, Lancia, Unic e Magirus dar vita ad Iveco. Le due anime della famiglia, Luigi per parte di Giovanni-la sorella Daniela aveva scelto un altro percorso-e Francesco, cui si era aggiunto Alessandro, per la parte di Angelo, non senza conflitti, decidono di separare il loro futuro.

Luigi il 1 gennaio del 1978 diventa Concessionario Iveco per la provincia di Perugia, aprendo una nuova Sede, quella attuale di Ponte San Giovanni (PG). Negli anni seguenti fa il suo ingresso in azienda il figlio primogenito Giancarlo, ingresso che si completerà dopo la conseguita laurea in Giurisprudenza presso l’università di Perugia a metà degli anni ’80, e dedicherà il suo impegno, principalmente, al consolidamento economico e finanziario dell’azienda. Nello stesso periodo la storica Concessionaria OM Buraglini di Perugia viene acquisita creandosi così la Special Diesel con sede a Ferro di Cavallo (PG).
Nel 1987 nasce la Specializzazione Cava/Cantiere e la “Luigi Bacchi”, da sempre attenta a questo settore, amplia il raggio di azione e alla Provincia di Perugia unisce la regione Marche. Lo sviluppo di questa attività con il rafforzamento della forza vendita e il supporto della Carrozzeria, rimasta di proprietà di Luigi, farà sì che la “Luigi Bacchi” diventasse negli anni la Concessionaria Leader in Italia nella vendita dei veicoli cantiere. Nei primi anni ’90 la stessa acquisì la Concessionaria del Sig. Brunello Bruni di Todi e La “Luigi Bacchi” rimase l’unica Concessionaria della provincia di Perugia. Nel 1999 entra in azienda il fratello minore Camillo dopo essersi laureato in Ingegneria Meccanica Presso il Politecnico di Torino, e si occuperà, principalmente, dell’attività di assistenza e ricambi. Nei primi anni 2000 si cerca di consolidare la posizione nelle Marche con l’acquisizione di una partecipazione sulla Interauto di Macerata, Concessionaria storica e soprattutto solida, ma a rischio revoca di mandato da parte di Iveco. Ancora oggi la Sede Interauto di Macerata, forte di un fornito magazzino ricambi, di una ripotenziata officina, ha per la nostra azienda un ruolo strategico. Nel 2011 Luigi Bacchi dopo una lunga malattia, ma presente fino all’ultimo con la sua professionalità e infinita positività, scompare.
Nel 2015, nonostante la crisi, l’azienda continua ad espandersi e la Concessionaria acquisisce la Provincia di Pesaro per la gamma completa e il mandato Astra per la regione Umbria.

La casa dei trasportatori. Solo il rispetto, la professionalità e l’impegno creano risultati che durano nel tempo.

CONTATTACI

Richiedi informazioni tramite il nostro form di contatto
ENTRA

CENTRI ASSISTENZA

Entra e scopri il nostro centro di assistenza più vicino a te
ENTRA
preloader